Vendemmia 2018Vendemmia 2018..... una buona qualità, quasi non ipotizzabile fino ad un mese prima..... ma non per tutti. Alla fine chi ha lavorato bene ed è riuscito a difendere l'uva durante la stagione, sopratutto dagli attacchi dell'oidio, ma soprattutto ha controllato la quantità, diradando e sfogliando ove necesssario e in media lo è era assolutamente visto l'abbondanza, ha portato in cantina uva ottima.I risvolti più positivi li abbiamo riscontrati nelle uve bianche, cortese e sauvignon, caratterizzati da quella freschezza che è mancata un pò negli ultimi due anni, accompagnata da una maturazione notevolmente positiva che ha permesso un ottimo equilibrio e struttura.

Quindi dopo la terribile annata 2017, una boccata di ossigeno che ha permesso di riempire le nostre cantina di ottimo vino.